Com’è nato
lo Zafferano Banino?

Amo la natura e il nostro splendido borgo: San Colombano al Lambro (MI) conosciuta anche come la “Collina dei Milanesi”.
Da alcuni anni posseggo un terreno agricolo e non sapevo cosa farne. Sono un ingegnere e dopo varie ricerche e analasi ho deciso di tentare la coltivazione dello Zafferano.

Nel 2020 sono partito con questo esperi­mento, acquistando i primi bulbi di zafferano italiano, di qualità e certificati.
Nell’estate ho arato, concimato con letame, fresato il terreno e ho interrato i crochi a mano, uno ad uno… che lavoro!

Con grande sorpresa ho iniziato a novem­bre la raccolta dei fiori per passare poi alla mondatura, all’essicatura e al confezionamento.

Il risultato è stato tale e completamente inaspettato che ho deciso di regalare tutto il prodotto finito a chi ne aveva fatto richiesta.

Per questa prima coltivazione biologica di Zafferano purissimo sono arrivati tanti feedback. Grazie davvero!

Per il 2021 ho deciso di continuare la coltivazione applicando tutte le correzioni ai piccoli errori commessi nell’anno precedente per migliorarla.

Credo fortemente in questo prodotto genuino e ci metterò tutto il mio entusiasmo e lavoro negli anni a venire.

Massimo Fabbris

Sei curioso di provarlo?